lunedì 23 novembre 2020

Reset globale

Consapevolezza Globale

La mia lettura e analisi dei fatti, concorde coi documenti allegati, é la seguente:

La sistemica crisi bancaria e conseguentemente monetario capitalistica, doveva essere mascherata dai signori del comparto monetaristico mondiale.

Con i vistosi default iniziati nel 2008, causati dall'uso smodato di derivati da parte di enti pubblici e banche il sistema di scambi monetari tra gli stati vedeva la necessità di coprire l'inevitabile fallimento di banche e stati mediante fusioni e incorporazioni concatenate che avrebbero comunque determinato un ammanco monetario inaudito e insostenibile.

La strategia della pandemia globale, presa come modello storico già vissuto nel 29, era l'unica strada percorribile per evitare che i popoli aggredissero banche e governi statali, per aver creato ammanchi ingiustificabili sui conti privati.

Con la pandemia globale, i dissesti idrogeologici e strutturali, si sta avverando un'azione indiretta e occultata agli stessi media, che fornisce la giustificazione emergenziale, sanitaria e ambientale,  alle autorità per poter proseguire i governi, basandosi sul diritto alla sicurezza sociale e sull'esproprio per ragioni pubbliche.

Quello che avevo anticipato già all'inizio dell'anno si sta realizzando.

Come possiamo correggere questa tendenza difendendo la proprietà privata e annullando lo strapotere dei creatori di moneta virtuale ¿?

Come possiamo tornare ad un' economia reale, mirata e sostenibile?

Come possiamo convincere le destre che il nostro governo non sta dando soldi a pioggia, ma ci sta guidando verso una sostenibilità complessiva con azioni mirate?

Come possiamo indicare ai privati a egli autonomi che é conveniente ora più che mai, ristrutturare le case e gli opifici e gli uffici e i negozi utilizzando nuove tecnologie energetiche, tecnologiche, informatiche, e commerciali, utilizzando la nuova legge del 110%, sanando anche gli eventuali F24 irregolari?

Come possiamo chiedere al governo di emettere un nuovo D.p.cm. che imponga alle banche l'accesso ai nuovi credito per lo sviluppo anche sanando gli ultimi F24 impagati incolpevolmente?

Come possiamo chiedere al governo di partecipare al reset globale negli interessi dei cittadini, ovvero, resettando anche i debiti fiscali pregressi?

Rimettere a noi i nostri debiti, é una necessità inevitabile, specialmente se ci viene chiesto di rimettere i nostri crediti ai nostri debitori.

Difendere la proprietà privata é un paletto costituzionale ineludibile, rappresentato dall'art. 43 C. che é implicitamente  legato all'art. 29 C. che concepisce matrimonio e famiglia e garanzia dell'unità familiare medesima, che se fosse basata sulla assenza di proprietà di una casa non potrebbe sussistere.

Sì badi bene che é ininfluente parlare di proprietà o possesso perché libero é e libero deve restare colui che sceglie facoltativamente se indebitarsi per costruire la propria casa oppure crearla manualmente, oppure acquisirla quasi gratuitamente  per successione familiare, oppure pretendere che la società gliela assegni gratuitamente.

Come risolvere questo storico problema sociale ricorrente in tutte le epoche politiche passate, presenti e future?

Semplice: creando un nuovo algoritmo di sostenibilità sul credito, sul fisco, sul costo statale, e sulla moneta pubblica, eliminando tutte le attuali logiche di prestito privato e sanzione pubblica usurari.

Qualsiasi costo statale non deve mai essere usurario per i cittadini.

Figuriamoci quello della istruzione, della sanità, della giustizia o quello delle Banchette private fallimentari attuali.

Sic.

Ermanno Faccio

Riferimenti allegati:

Primo documento, primi fatti:
https://lacrunadellago.net/2020/10/29/il-grande-reset-lultimo-passo-verso-il-nuovo-ordine-mondiale/
M5s:
https://www.beppegrillo.it/reddito-di-base-universale-i-progetti-e-i-risultati-nel-mondo/
Trump:
https://www.whitehouse.gov/presidential-actions/executive-order-imposing-certain-sanctions-event-foreign-interference-united-states-election/
Fonte:
https://lacrunadellago.net/2020/11/20/un-documento-interno-del-governo-francese-conferma-il-grande-reset-pianificato-dal-nuovo-ordine-mondiale/

Nessun commento:

Posta un commento